News

Questa pagina contiene l'archivio delle principali notizie sul mondo di Ubuntu e sulle ultime iniziative della comunità italiana e internazionale. Abbonati al feed RSS.

Newsletter Italiana #Ubuntu - 2019.006

Categoria: 

È disponibile la newsletter N° 006/2019 della comunità di ubuntu-it. In questo numero:

  • Ubuntu 18.04.2 LTS Bionic Beaver è stato rilasciato!
  • Nuovo membro ufficiale della Comunità di Ubuntu-it: Daniele De Michele 
  • Un nuovo look per il sito releases.ubuntu.com
  • LibreOffice 6.1 è fuori
  • Previsti numerosi miglioramenti in GNOME 3.32
  • Notizie dalla Documentazione Wiki
  • Aggiornamenti di sicurezza
  • Bug riportati
  • Statistiche del gruppo sviluppo

 

Puoi leggere la newsletter in questa pagina, oppure scaricarla in formato pdf. Se hai perso i numeri precedenti, puoi trovarli nell archivio! Per ricevere la newsletter ogni settimana nella tua casella di posta elettronica, iscriviti alla lista newsletter-italiana.

Ubuntu 18.04.2 LTS Bionic Beaver è stato rilasciato!

Categoria: 
Canonical aveva inizialmente pianificato il rilascio della nuova Point Release per il 7 febbraio. Il lancio è stato invece rinviato di una settimana al 14 febbraio, come annunciato in mailing list, a causa di un bug che causava un errore di avvio. Il bug è stato segnalato su Launchpad da diversi utenti i quali, una volta eseguito l'aggiornamento automatico al kernel linux-image-4.18.0-14, hanno lamentato un avvio non corretto del sistema. Durante l'avvio infatti, il sistema si bloccava mostrando a schermo il seguente errore: Starting Load/Save RF Kill Switch Status….
Niente paura però, perché la regressione è stata rapidamente risolta e in tarda sera Canonical ha reso pubblico il download della versione  18.04.2 LTS (Bionic Beaver). Tra tutti gli aggiornamenti citiamo:
 
  • importanti migliorie per GNOME Shell e Mutter con l’obiettivo di ridurre l’uso di memoria e offrire animazioni più fluide;
  • supporto per i computer a scheda singola Raspberry Pi 3 nell'edizione di Ubuntu Server, che va ad affiancare l'immagine esistente per Raspberry Pi 2;
  •  aggiornamento di diverse applicazioni, tra cui: 
  • Aggiornamento del Kernel Linux alla versione 4.18.
 
Ma non è tutto, perché uno dei punti di forza di questa versione è l'inclusione dell'HWE Stack Cosmic, il quale porta con sé (oltre al nuovo kernel Linux) versioni aggiornate di Xserver, Wayland, Mesa (serie 18.2.x) e dei driver grafici liberi (radeon, amdgpu, nouveau, intel ecc.). Questi aggiornamenti rappresentano lo sforzo di Canonical per migliorare e garantire un supporto adeguato alle nuove componenti hardware di laptop e server. Tutti coloro che hanno installato Ubuntu 18.04 LTS nell'aprile dello scorso anno non riceveranno automaticamente il nuovo HWE Stack Cosmic, ma esistono due metodi per ottenerlo descritti in questa pagina.
Puoi scaricare Ubuntu 18.04.2 dal sito di Ubuntu-it o tramite torrent dal wiki di Ubuntu-it.
 
Fonte:
 

Newsletter Italiana #Ubuntu - 2019.005

Categoria: 

È disponibile la newsletter N° 005/2019 della comunità di ubuntu-it. In questo numero:

  • Ubuntu 14.04 Trusty Tahr arriva allo status di End Of Life
  • Ubuntu all'Embedded Word 2019
  • Aggiornamento guide portatili testate con Ubuntu 14.04
  • Le migliori Snap di Gennaio 2019
  • Aperte le proposte per l'evento GNOME Asia Summit 2019
  • Mozilla Thunderbird 60.5.0 disponibile per il download
  • Aggiornamenti di sicurezza
  • Bug riportati

Puoi leggere la newsletter in questa pagina, oppure scaricarla in formato pdf. Se hai perso i numeri precedenti, puoi trovarli nell archivio! Per ricevere la newsletter ogni settimana nella tua casella di posta elettronica, iscriviti alla lista newsletter-italiana.

Ubuntu 14.04 LTS Trusty Tahr arriva allo status di End Of Life

Categoria: 

Ubuntu 14.04 LTS End of Life

 

Ubuntu 14.04 LTS Trusty Tahr raggiungerà la fine del suo ciclo di vita il 30 aprile 2019 e, da allora, sarà disponibile Ubuntu 14.04 LTS - ESM, ovvero Extended Security Maintenance. Si tratta di una funzionalità disponibile con Ubuntu Advantage, il pacchetto di supporto commerciale di Canonical, oppure che può anche essere acquistata su base stand-alone. L'Extended Security Maintenance è stato creato per aiutare a semplificare il processo di migrazione verso le nuove piattaforme aggiornate, mantenendo gli standard di conformità e sicurezza.

 

L'introduzione di Extended Security Maintenance per Ubuntu 12.04 LTS è stato un passo importante per Ubuntu, portando patch di sicurezza critiche e importanti oltre la data di fine vita di Ubuntu 12.04. ESM viene utilizzato dalle organizzazioni per risolvere problemi di sicurezza e conformità mentre gestisce il processo di aggiornamento a una versione più recente di Ubuntu in grado di garantire pieno supporto. La disponibilità di ESM per Ubuntu 14.04 significa che l'arrivo dello status di End of Life di Ubuntu 14.04 LTS Trusty Tahr nell'aprile 2019 non dovrebbe influire negativamente sulla sicurezza e sulle conformità delle organizzazioni che lo utilizzano ancora come sistema operativo in essere. In totale, ESM ha fornito oltre 120 aggiornamenti, comprese correzioni per oltre 60 vulnerabilità con priorità alta e critica, per gli utenti di Ubuntu 12.04.

 

Ancora una volta, lo abbiamo segnalato anche in passato sulla newsletter (Ubuntu in prima linea per la sicurezza), risulta estremamente chiaro come Canonical metta la sicurezza al centro di Ubuntu, oltre che nelle pratiche e nella architettura dei prodotti a esso relativi sia lato business che lato consumer.

 

Fonte: blog.ubuntu.com

Newsletter Italiana #Ubuntu - 2019.004

Categoria: 

È disponibile la newsletter N° 004/2019 della comunità di ubuntu-it. In questo numero:

  • Ubuntu 18.04.2 LTS arriverà il 7 Febbraio
  • Sfruttare tutta la potenza di Ubuntu su Windows con Multipass
  • LibreOffice 6.2 previsto il rilascio per il 7 Febbraio
  • Mozilla Firefox 65 è ora disponibile per tutte le versioni supportate da Ubuntu
  • Entroware lancia il PC AIO con Ubuntu preinstallato
  • Notizie dalla Documentazione Wiki
  • Aggiornamenti di sicurezza
  • Bug riportati

Puoi leggere la newsletter in questa pagina, oppure scaricarla in formato pdf. Se hai perso i numeri precedenti, puoi trovarli nell archivio! Per ricevere la newsletter ogni settimana nella tua casella di posta elettronica, iscriviti alla lista newsletter-italiana.

Update guide portatili testate con Ubuntu 14.04

Categoria: 

Ad Aprile cesserà il supporto per la gloriosa Ubuntu 14.04.
Questo vuol dire che nella sezione contenente i resoconti delle installazioni di Ubuntu sui computer portatili, molti dei link alle guide passeranno nella famigerata colonna Guide da aggiornare.

Fortunatamente i computer che funzionano con Ubuntu 14.04 supportano anche le versioni successive, come Ubuntu 16.04 e 18.04 (nella maggior parte dei casi).
Sul tuo portatile hai continuato a installare versioni successive alla 14.04? Aggiornare la relativa pagina sarà davvero semplice ;)

 

Come aggiornare la pagina?

Quando si accede all'editor per modificare una pagina, si noterà nella parte in alto la macro Informazioni che si presenta in questo modo:
<<Informazioni(forum="..."; rilasci="13.10 14.04";)>>

Al suo interno è presente la voce rilasci che contiene tra virgolette le versioni con le quali la guida è stata testata. Bene, non occorre far altro che aggiungere il numero di versione di uno dei rilasci di Ubuntu attualmente supportati.

Pertanto, supponendo di aver testato con successo la guida con... ad esempio la 18.04, basta aggiungere il numero all'interno della macro che diviene:
<<Informazioni(forum="..."; rilasci="13.10 14.04 18.04";)>>

Niente di che, vero? ;)

 

In generale è buona cosa...

Per ovvi motivi abbiamo messo in primo piano le pagine sui portatili testate con la 14.04. Il discorso si estende comunque anche alle pagine già presenti nella colonna delle guide da aggiornare e, ancora più in generale, a qualsiasi tipo di guida presente nel wiki.
Come vedi se si incappa in una pagina testata con una versione obsoleta di Ubuntu, per confermarne la validità con una versione supportata è una questione di attimi.

 

A cura del Gruppo Doc
Vuoi contribuire al Wiki? Comincia subito!

Newsletter Italiana #Ubuntu - 2019.003

Categoria: 

È disponibile la newsletter N° 003/2019 della comunità di ubuntu-it. In questo numero:

  • Documentazione Wiki: più potere agli utenti!
  • Rilasciato Ubuntu Core 18 per dispositivi IoT
  • Debian e Canonical rilasciano aggiornamento per il gestore pacchetti APT per far fronte ad un bug di sicurezza
  • Full Circle Magazine Issue #141 in inglese
  • Un messaggio da parte di Richard Stallman
  • Il desktop KDE Plasma 5.14 raggiunge L'End Of Life, in arrivo il 12 Febbraio Plasma 5.15
  • Linus Torvalds afferma: la frammentazione blocca la diffusione di Linux sui Laptop
  • Notizie dalla Documentazione Wiki
  • Aggiornamenti di sicurezza
  • Bug riportati
  • Statistiche del gruppo sviluppo

Puoi leggere la newsletter in questa pagina, oppure scaricarla in formato pdf. Se hai perso i numeri precedenti, puoi trovarli nell archivio! Per ricevere la newsletter ogni settimana nella tua casella di posta elettronica, iscriviti alla lista newsletter-italiana.

Documentazione Wiki: più potere agli utenti!

Categoria: 

 

Con l'inizio del 2019 arriva un'importante novità riguardante la Documentazione Wiki.

Il Gruppo Doc ha deciso di lasciare maggiore iniziativa agli utenti del wiki in materia di creazione di nuove guide e aggiornamento delle pagine esistenti.
Cosa significa? Facciamo un passo indietro...

 

Da sempre il Gruppo Doc si è preoccupato di assistere e supervisionare il lavoro svolto dagli utenti. Cioè essere presenti sul forum per valutare se una guida proposta fosse necessaria o attinente agli scopi della documentazione... oppure, una volta che un utente ha svolto il lavoro, tempestivamente revisionare e adattare i contenuti agli Standard, inserire il link alla guida nel portale di appartenenza, ecc..

Tutto questo per garantire una crescita razionale e ben ordinata della documentazione.
Il lato debole di questo metodo di lavoro è che non sempre può essere garantita una presenza continuativa da parte dello staff, sebbene negli ultimi sette anni ci siamo in massima parte riusciti :)

 

La nostra attività di supporto e supervisione andrà avanti, è stato però deciso di aggiornare l'iter in modo tale che anche in nostra assenza un utente possa agire di sua iniziativa. Questo per evitare appunto che una guida rimanga a lungo bloccata prima di essere pubblicata.
In sostanza si è cercato di mantenere le buone pratiche attuate in questi anni e di aggiungere un pizzico di responsabilità in più da parte degli utenti.

Queste le pagine che riportano le principali modifiche al metodo di lavoro:

  • GruppoDocumentazione/Partecipa: mostra gli step da seguire, con alcune novità come la possibilità di aggiornamento degli indici dei portali tematici e l'aggiornamento della tabella delle guide svolte.

  • GuidaWiki/Standard: schematizzata la parte del formato del wiki-testo, sono state introdotte le frasi standard e alcuni accorgimenti stilistici che chiediamo agli utenti di seguire quanto più possibile.

  • GruppoDocumentazione/Partecipa/FAQ: logico adeguamento a quanto riportato sopra.

 

Un saluto e che il 2019 porti buone cose alla Documentazione Wiki :)

 

A cura del Gruppo Doc
Vuoi contribuire al Wiki? Comincia subito!

Newsletter Italiana #Ubuntu - 2019.002

Categoria: 

È disponibile la newsletter N° 002/2019 della comunità di ubuntu-it. In questo numero:

  • Report Documentazione wiki: quarto trimestre 2018
  • Il FOSDEM quest'anno si terrà il 2 e il 3 Febbraio
  • Top Snaps nel 2018
  • Ubuntu Touch OTA-7 è finalmente disponibile
  • L'Unione Europea lancia il programma di Bug Bounty per software open source
  • The Free Software Foundation riceve 1 milione di $ da parte di HandShake e raggiunge un nuovo obiettivo: 5.000 membri
  • Notizie dalla Documentazione Wiki
  • Aggiornamenti di sicurezza
  • Bug riportati
  • Statistiche del gruppo sviluppo

Puoi leggere la newsletter in questa pagina, oppure scaricarla in formato pdf. Se hai perso i numeri precedenti, puoi trovarli nell archivio! Per ricevere la newsletter ogni settimana nella tua casella di posta elettronica, iscriviti alla lista newsletter-italiana.

[Report] Documentazione wiki: quarto trimestre 2018 e rilascio Ubuntu 18.10

Categoria: 
Ecco le novità introdotte nella documentazione della comunità italiana di Ubuntu.
 
Portale Ambiente Grafico
  • PCmanFm Menu Stampa: nuova guida per abilitare la funzionalità di stampa dal menù contestuale del file manager PCmanFM.
 
Portale Amministrazione Sistema
  • Aggiornare Kernel: aggiornamento procedura di installazione del kernel e inserimento di nuove pagine di riferimento.
  • Apper: nuova guida per il gestore di pacchetti opzionale per Kubuntu.
 
Portale Hardware
  • AsusX53S-K53SC: resoconto di installazione di Ubuntu su questo portatile.
  • Acer Aspire 5612wlmi: resoconto di installazione di Ubuntu su questo portatile.
  • Acer Aspire ES1-524: resoconto di installazione di Ubuntu su questo portatile.
  • Lenovo Yoga 730_13IWL: resoconto di installazione di Ubuntu su questo portatile.
  • Epson Multi: aggiornamento della guida per installare stampanti mono o multifunzione Epson su Ubuntu.
  • Scanner Epson: aggiornamento della guida per installare scanner Epson su Ubuntu.
 
Portale Installazione
  • Installare Ubuntu: revisione dell'intera guida con l'inserimento di nuovi contenuti.
 
Portale Internet e Rete 
  • Accelerazione Hardware: nuova guida che illustra la procedura per abilitare l'accelerazione hardware su Chromium e gli altri browser da esso derivati, quali Google Chrome, Opera e Vivaldi.
  • Opera: aggiornamento della guida per le nuove versioni del browser.
  • Thunderbird: aggiornamento della guida per il famoso client di posta elettronica libero, che nelle ultime versioni  utilizza un nuovo motore di rendering.
 
Portale Programmazione
  • CMake Gui: aggiornamento guida su questo strumento, utile per controllare il processo di compilazione di software.
  • Pip: nuova guida all'installazione e al primo utilizzo su Ubuntu di pip, gestore di pacchetti per Python.
 
Portale Ufficio
  • Stardict: revisione completa della guida.
 
Per maggiori informazioni, consulta la pagina Lavoro Svolto/2018.
 
 

Pagine