News

Questa pagina contiene l'archivio delle principali notizie sul mondo di Ubuntu e sulle ultime iniziative della comunità italiana e internazionale. Abbonati al feed RSS.

Nuovo membro ufficiale della Comunità di ubuntu-it: Giulio Leuci

Categoria: 

Annunciamo un nuovo Membro della Comunità: Giulio Leuci! :D

Giulio è un membro del Gruppo Documentazione, dove ha portato la maggior parte dei suoi contributi, ma è anche un contributore di lunga data al forum.

Ricordiamo che la membership, cioè il diventare un membro ufficiale della Comunità italiana di Ubuntu, è un riconoscimento per il prezioso e costante impegno svolto per la Comunità.

Complimenti e auguri di buon lavoro Giulio!

Canonical ha deciso di abbandonare Ubuntu Phone e Unity8

Categoria: 

Mark Shuttleworth ha annunciato un cambio di programma per Ubuntu: dato l'enorme interesse su Ubuntu nel settore server, cloud ed Internet of Things, Canonical ha deciso di abbandonare Ubuntu Phone e Unity8, per concentrarsi su i progetti Ubuntu più popolari.

 

 

L'abbandono di Unity8 significa che, a partire da Ubuntu 18.04 LTS, il Desktop Environment di default sarà GNOME, come prima dell'avvento di Unity nel 2011. Mark Shuttleworth, però, ha voluto sottolineare come Ubuntu Desktop è una parte fondamentale di Ubuntu, e che non verrà abbandonato.

Fonte: insights.ubuntu.com

GNOME 3.24 è stato rilasciato e presenta molte novità

Categoria: 

L'ultima release stabile dell'ambiente desktop opensource GNOME porta una serie di nuove funzionalità e miglioramenti tale da costituire un deciso passo avanti rispetto alla versione precedente. Si tratta del 33o rilascio del popolare ambiente desktop e di fatto siamo di fronte a una versione costata ben 6 mesi di sviluppo e un lavoro che ha portato a 28459 modifiche apportate. GNOME 3.24 è un rilascio maturo e stabile, ma anche completo di tante nuove funzionalità.

 

Non è questo l'ambito per elencare tutte le nuove caratteristiche di GNOME, ma alcune funzionalità sono estremamente degne di nota. Tra queste, GNOME Night Light è una novità assoluta e si tratta di una applicazione che regola la temperatura dello schermo in base all'orario della giornata. Attenuando la luce blu attraverso transazioni verso tonalità più calde, GNOME Night Light contribuisce a ridurre l'affaticamento degli occhi, a promuovere cicli di sonno naturale e costituisce un vero toccasana per la salute degli utenti. GNOME Night Light regola il colore dello schermo utilizzando i tempi di alba e tramonto per la propria posizione(rilevata automaticamente), ma è anche possibile creare pianificazioni personalizzate.

 

GNOME Shell 3.24 presenta tutta una serie di utili piccoli miglioramenti, un look ancor più raffinato e una reattività generale incrementata. Informazioni meteo e notifiche più comprensibili nell'area a discesa con data e calendario, media control box risistemato e la lista WiFi è ora ad aggiornamento automatico. Tanti piccoli accorgimenti che rendono l'esperienza d'uso di GNOME ancor più semplice e immediata.

 

GNOME Nautilus 3.24 è l'elemento più famoso del desktop di GNOME. L'attenzione per il file manager si è concentrata essenzialmente sul correggere i bug, risolvere i crash e sul migliorarne prestazioni e reattività. Nuove scorciatoie e una velocità aumentata rendono il file manager Nautilus uno strumento ancor più semplice e produttivo. Inoltre, icone e MIME ridisegnate conferiscono al desktop un aspetto più luminoso e moderno.

 

Oltre a ciò, GNOME Foto, in versione stabile e funzionale, GNOME Ricette, una applicazione desktop per i patiti di cucina, GNOME Giochi, una biblioteca per i videogames che può fungere anche da front-end per il sistema di emulazione libretro core, e una versione rinnovata di POLARI, il client GNOME IRC, permettono a GNOME 3.24 di essere un ambiente desktop completo e con tante applicazioni utili di serie.

 

Ogni nuova release di GNOME è accompagnata anche da ulteriori miglioramenti nell'esperienza d'uso se utilizzato con Wayland, il server grafico di nuova generazione utilizzato da distribuzioni alternative a Ubuntu, e anche la versione 3.24 non fa eccezione. Bug sistemati, rendering grafico e drag&drop migliorati, velocità incrementata e supporto completamente funzionale delle tavolette Wacom. Ricordiamo che, per gli utenti Ubuntu, GNOME 3.24 sarà disponibile da Ubuntu 17.04.

 

Fonte: omgubuntu.co.uk

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per aggiornare la documentazione ad Ubuntu 17.04!

Categoria: 

Ubuntu 17.04

 

Il 13 Aprile verrà rilasciato Ubuntu 17.04, nome in codice Zesty Zapus. Come per ogni nuovo rilascio di Ubuntu, è necessario aggiornare le pagine di servizio del nostro wiki.

Nella pagina GruppoDocumentazione/Zesty puoi prendere in consegna una pagina per apportare le modifiche necessarie, seguendo una procedura ben rodata:

  1. inserisci nella tabella il tuo nome utente, accanto alla pagina che intendi aggiornare;
  2. copia il contenuto della pagina che hai scelto di aggiornare in una nuova pagina di prova, lasciando integra la struttura. Quello che conta è aggiornare nomi e collegamenti, tenendo in considerazione l'arrivo della 17.04 e togliere eventuali riferimenti alla versione 12.04 che è arrivata a fine supporto;
  3. inserisci nella tabella il collegamento alla tua pagina di prova ed eventuali note per segnalare cosa manca o cosa dovrà essere ancora controllato.

Il giorno del rilascio sarà sufficiente fare copia/incolla dei contenuti dalle pagine di prova nelle pagine ufficiali della documentazione wiki.
Attenzione, parte dei link per la 17.04 potrebbe ancora non essere disponibile. In questi casi sarà sufficiente scriverli nella stessa forma come per le versioni precedenti, per poi verificarli il giorno del rilascio ufficiale.

Dato che c'è una scadenza da rispettare è bene prenotare una pagina solo se in quel momento si ha veramente il tempo per lavorarci. Si evita così di bloccare a lungo una pagina mentre qualcun altro può occuparsene ;)
Per qualsiasi dubbio, fai riferimento alla pagina FAQ e a questa discussione. Ti aspettiamo!

 


A cura del Gruppo Doc
Vuoi contribuire al Wiki? Comincia subito!

I vincitori del Free Culture Showcase per Ubuntu 17.04

Categoria: 

A ogni ciclo di rilascio di una nuova versione di Ubuntu, artisti di talento di tutto il mondo creano immagini da utilizzare come sfondo per la scrivania e rilasciano le loro opere sotto licenze libere che ne incoraggiano la condivisione e l'adattamento. Per Ubuntu 17.04, sono state inserite ben 96 immagini nella raccolta di Flickr per la Ubuntu 17.04 Free Culture Showcase. Tutte le richieste che sono state ammesse possono essere scaricate e utilizzate su qualsiasi sistema Ubuntu, ma anche su altre distribuzioni Linux.

 

Grazie alla partecipazione di tutta la comunità Ubuntu e ai voti dei suoi membri, 12 immagini sono state scelte come vincitrici dello Ubuntu 17.04 Free Culture Showcase e verranno incluse nella distribuzione finale di Ubuntu 17.04.

In particolare, le immagini vincitrici che saranno incluse ufficialmente in Ubuntu 17.04 sono risultate essere:

 

Un grande complimento ai vincitori e un grazie a tutti coloro che hanno partecipato a questa produzione e selezione di wallpaper. È possibile trovare gli sfondi vincitori (insieme a decine di altri sfondi mozzafiato) presso la raccolta Flickr della Ubuntu 17.04 Free Culture Showcase oppure nella lista dei wallpaper per il desktop dopo aver aggiornato o installato Ubuntu 17.04 il 13 aprile prossimo.

Fonte: nhaines.com

Rilasciata la versione Beta finale di Ubuntu 17.04 (Zesty Zapus)

Categoria: 

Il team di Ubuntu è lieto di annunciare la versione Beta finale di Ubuntu 17.04, disponibile nelle alternative Desktop, Server e Cloud.

 

Ubuntu 17.04, nome in codice "Zesty Zapus", continua l'orgogliosa tradizione di Ubuntu integrando le migliori e più recenti tecnologie Open Source in una moderna distribuzione Linux di alta qualità e facile da usare. Il team di sviluppo ha svolto un lavoro enorme per questo ciclo di rilascio, introducendo numerose nuove funzionalità e correggendo un numero elevato di bug.

 

Questa versione Beta include le immagini classiche come Ubuntu Desktop, Server e Cloud, ma anche le derivate Kubuntu, Lubuntu, UbuntuGNOME, UbuntuKylin, Ubuntu MATE, Ubuntu Studio e Xubuntu. Il team di Ubuntu è anche molto soddisfatto di poter accogliere, per questa release, Ubuntu Budgie nella famiglia delle derivate ufficiali di Ubuntu.

 

Le immagini Beta sono ragionevolmente prive di bug critici o di installazione e, pur non essendo immagini definitive e stabili, rappresentano ciò che più si avvicina alla versione finale di Ubuntu 17.04 che verrà rilasciata ufficialmente il 13 Aprile 2017.

Fonte: ubuntu-announce

La DUCC-IT, Debian/Ubuntu Community Conference - Italia 2017 si terrà a Vicenza

Categoria: 

La Debian/Ubuntu Community Conference Italia 2017 (in breve DUCC-IT 2017) è la quinta edizione dell'evento annuale che riunisce le comunità italiane di Debian e Ubuntu ma anche, e soprattutto, tutte le realtà italiane attive nel Software Libero, allo scopo di scambiare conoscenze, discutere della situazione attuale e conoscere altri sviluppatori e membri della comunità. DUCC-IT 2017, ovvero Debian/Ubuntu Community Conference - Italia 2017, si terrà a Vicenza nelle giornate di Sabato 6 e Domenica 7 Maggio 2017.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti: membri delle comunità, utenti, appassionati e anche semplici curiosi che vogliono capire di più di come funzionano le comunità libere di Debian e Ubuntu.

La Call for Paper , ovvero l'invito a divenire relatori per la DUCC-IT 2017, è aperta sin d'ora e gli aspiranti oratori possono già iscrivere il loro talk nell'apposita pagina sul wiki. Il formato dell'evento sarà grossomodo analogo a quello degli altri anni: mattinate destinate alle discussioni interne delle comunità (ma comunque aperte al pubblico), sabato pomeriggio dedicato ai talk tecnici e divulgativi orientati al grande pubblico.

La chiusura della Call for Paper è prevista per Venerdì 7 Aprile e il programma definitivo sarà pubblicato Lunedì 10 Aprile.

Fonte: mail.gna.org

Rivelata la grafica della nuova mascotte ufficiale di Ubuntu 17.04

Categoria: 

A circa un mese di distanza dal rilascio della nuova versione stabile del proprio sistema operativo, Canonical ha svelato l'artwork ufficiale della mascotte per Ubuntu 17.04 (Zesty Zapus). In linea con le precedenti mascotte di Ubuntu, la nuova veste grafica di Zesty Zapus assomiglia a un topolino di carta ripiegata, una figura molto simile a quelle utilizzate per gli origami.

 

 

Creata dal team di progettazione di Canonical, la nuova grafica ufficiale apparirà sui prodotti e sulla documentazione, ma anche su tutto il merchandising collegato, come t-shirt ufficiali, badge e banner per gli eventi. Il logo, che è stato rivelato in un commit per Ubiquity installer package in Ubuntu 17.04, farà la sua apparizione anche nello slideshow di benvenuto che viene presentato a ogni nuova installazione di Ubuntu.

Fonte: omgubuntu.co.uk

Canonical introduce Ubuntu 12.04 ESM (Extended Security Maintenance)

Categoria: 

Canonical ha annunciato la versione Ubuntu 12.04 LTS (Precise Pangolin) quasi 5 anni fa, il 26 aprile 2012. Come per tutti i rilasci LTS, Canonical ha fornito patch di sicurezza e correzioni di bug per un periodo di 5 anni. Il periodo di supporto LTS (Long Term Support) di Ubuntu 12.04 si concluderà Venerdì 28 Aprile 2017.

 

In seguito all'arrivo della scadenza di Ubuntu 12.04 LTS, Canonical sta offrendo Ubuntu 12.04 ESM (Extended Security Maintenance), che fornisce importanti aggiornamenti di sicurezza per il kernel e per i pacchetti essenziali in Ubuntu 12.04. Questi aggiornamenti vengono forniti in un archivio privato e sicuro disponibile esclusivamente per i clienti Ubuntu Advantage.

 

Tutti gli utenti di Ubuntu 12.04 LTS sono incoraggiati ad aggiornare a Ubuntu 14.04 LTS o a Ubuntu 16.04 LTS. Per coloro che non possono aggiornare immediatamente, Ubuntu 12.04 ESM (Extended Security Maintenance) può contribuire a garantire la sicurezza e l'integrità dei sistemi con Ubuntu 12.04 in uso.

 

Gli utenti interessati a Ubuntu 12.04 ESM (Extended Security Maintenance) possono acquistarlo dal negozio online Ubuntu Advantage. Le credenziali per l'archivio privato saranno disponibili entro la data del termine del ciclo di vita di Ubuntu 12.04 LTS, cioè il 28 Aprile 2017.

Fonte: insights.ubuntu.com

Documentazione Wiki: Gennaio e Febbraio 2017

Categoria: 

GruppoDocumentazione/Blog/news_wiki04.png
Foto originale: Haukland Beach view by Michele Agostini

Ecco le novità introdotte nella documentazione della comunità italiana durante i mesi di gennaio e febbraio.

Aggiornamenti e novità

  • Scopri Ubuntu: rielaborata la guida introduttiva a Ubuntu per utenti non esperti.

  • Componenti di Unity: elenco delle componenti dell'ambiente Unity come lens, scope, indicatori, ecc.

  • Terminale: aggiornamento della pagina dedicata all'utilizzo della shell a riga di comando di Ubuntu.

  • Hardware obsoleto: nuova guida che elenca informazioni per installare e utilizzare Ubuntu (o altri sistemi GNU-Linux) su vecchi computer o PC poco potenti, pensata appositamente per venire incontro ad una delle richieste più frequenti dei nuovi utenti.

  • Installazione di Unity: revisione della guida all'installazione di Unity, in versione completa o minimale.

  • Permessi dei file: guida all'utilizzo e alla modifica dei permessi dei file in Ubuntu.

  • Amdgpu: funzionalità del driver open source per schede grafiche AMD di ultima generazione.

  • Avvio Supporto di Installazione: avviare l'installazione di Ubuntu da CD/DVD o chiavetta USB.

  • Installare programmi senza connessione: revisione della guida per installare pacchetti in situazioni di emergenza, senza disporre di una connessione a Internet.

  • Conky: revisione della guida dedicata a questo programma molto amato dagli utenti, che permette di visualizzare direttamente sulla propria Scrivania molte informazioni sul sistema in tempo reale.

  • Webapp: guida alle applicazioni in grado di accedere a diversi servizi web come Amazon, Launchpad, Facebook e YouTube. Fra le webapp disponibili ricordiamo anche quella in grado di accedere alla documentazione wiki di Ubuntu-it (creata orgogliosamente "in casa" da un membro del nostro staff!), la cui guida all'installazione è disponibile in questa pagina.

  • Wine: aggiornamento della pagina del noto software che permette l'utilizzo su Ubuntu di molti programmi per Windows.

  • Rhythmbox: guida all'utilizzo del lettore musicale dell'ambiente GNOME.

  • Chromecast: guida all'utilizzo del media center.

  • Gambas: aggiornamento della guida alla versione "3" di Gambas.

  • Python: aggiornata la pagina alla versione "3" del celebre linguaggio di programmazione.

  • Wvdial: strumento a linea di comando per la gestione delle connessioni tramite modem analogico, telefono cellulare o Internet key.

  • Server/Dlna: guida ai server multimediali disponibili per Ubuntu, come Bubbleupnp, Minidlna, Mediatomb, Plex e Serviio.

  • Osmo: semplice e pratico personal organizer per organizzare le proprie attività.

  • Ndiswrapper: aggiornamento della guida dedicata a questo strumento, che permette di utilizzare su Ubuntu periferiche wireless prive di driver Linux tramite quelli per Windows.

  • MongoDB: nuova guida all'installazione e all'utilizzo di MongoDB Community Edition, database non relazionale open source.

Per maggiori informazioni, consulta le pagine sul lavoro svolto di gennaio e febbraio.

 

A cura del Gruppo Doc
Vuoi contribuire al Wiki? Comincia subito!

Pagine