News

Questa pagina contiene l'archivio delle principali notizie sul mondo di Ubuntu e sulle ultime iniziative della comunità italiana e internazionale. Abbonati al feed RSS.

ubuntu-it al Linux Day 2014

Categoria: 

Logo del Linux Day 2014 La Comunità Italiana di Ubuntu sarà presente al Linux Day 2014,

 

Al Linux Day di Roma, organizzato da Roma2LUG, Flavia Weishizzi e Luca Ferretti, terranno il talk "this=that… ovvero MIR, un display server per domarli tutti", parlando di MIR, il discusso progetto Ubuntu che  sostituirà X.org.

Al Linux Day di Milano, organizzato dalla "Società d'Incoraggiamento d'Arti e Mestieri (SIAM)",  ci sarà uno spazio dedicato a Ubuntu e alla Comunità, presidiato da Monia Spinelli.

Al Linux Day di Pordenone, organizzato da PN LUG, ci sarà uno spazio dedicato a Ubuntu, alla Comunità e a Ubuntu Touch, con Paolo Garbin e Sergio Zanchetta.

Al Linux Day di Schio, organizzato da AVi LUG, ci sarà uno spazio dedicato a Ubuntu, alla Comunità e a Ubuntu Touch, dimostrazioni pratiche con i Nexus 4 "motorizzati da Ubuntu Touch", con Carla Sella e Dario Cavedon.

 

Le nostre valorose persone saranno a disposizione per qualsiasi domanda su Ubuntu, di cui è appena uscita la release 14.10 Utopic Unicorn, sulla Comunità e su come contribuire a rendere la nostra amata distribuzione Linux sempre più bella.

Vi aspettiamo!

Il Wiki si aggiorna col rilascio di Utopic Unicorn!

Categoria: 

Dopo settimane di riscrittura e revisione delle innumerevoli pagine del Wiki, abbiamo oggi portato a termine l'aggiornamento alla Documentazione della comunità italiana di Ubuntu.
È con enorme soddisfazione che il Gruppo Documentazione festeggia il rilascio di Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn e per farlo desideriamo ringraziare tutti coloro che in questi giorni hanno contribuito!
Grazie a tutti voi che avete aggiornato guide o fatto segnalazioni sul Forum.

 

 

Certo, non è stato possibile revisionare tutto (il Wiki è davvero grande!) ma molto lavoro è stato fatto.

Ecco alcune guide revisionate o create per l'occasione:

Per una panoramica più completa delle revisioni fare riferimento alla pagina GruppoDocumentazione/LavoroSvolto.

Non possiamo ringraziare personalmente ognuno di voi, sicuramente ci dimenticheremmo qualcuno. Grazie di cuore a tutti e ricordatevi che il Gruppo Documentazione ha sempre bisogno di una mano.

Come sempre, se vorrete aggiornare una guida, scriverne una nuova o correggere eventuali errori sarete i benvenuti!

 

ubuntu-it a “Todi Appy Days”

Categoria: 

Logo Todi Appy Days Todi, 25 Settembre 2014

 

La Comunità Italiana di Ubuntu parteciperà il 27 e 28 Settembre 2014 a “Todi Appy Days”, il primo evento in Italia completamente dedicato al mondo delle App.

A Todi, dal 25 al 28 Settembre si terrà “Todi Appy Days”, il primo evento in Italia completamente dedicato al mondo delle App, a cui parteciperà anche la Comunità Italiana di Ubuntu, con un proprio stand e talk. Ubuntu-it presenterà una serie di interventi su “Ubuntu Touch”, il nuovo sistema per dispositivi mobili (tablet e smartphone) che sarà rilasciato ufficialmente entro l’anno, grazie ad accordi commerciali con fornitori leader del settore.

 

Fabio Lalli, CEO di IQUII e direttore tecnico di Appy Days dice: “Sarà il primo evento italiano, dedicato alle applicazioni mobile, al weareable tech e all'internet of things, durante il quale si potranno vedere e provare le tecnologie applicate alla vita di tutti i giorni e come queste cambiano le nostre abitudini.”

 

I molti appuntamenti in calendario spazieranno, dall’area tecnico culturale all’intrattenimento, con tanti appuntamenti speciali. E se seminari, workshop, lab, incontri tecnici e corsi di formazione accenderanno l’interesse dei professionisti, ad APPassionare i curiosi ci penseranno tornei di games per mobile, challenge e contest fotografici, dove le uniche fotocamere consentite saranno quelle dei dispositivi mobili e il fotoritocco sarà possibile solo con le App. Senza dimenticare iniziative ad hoc per le scuole e uno spazio riservato ai più piccoli. Chi vuole invece esplorare le ultime frontiere delle nuove tecnologie non vorrà perdere la speciale area dedicata alla Realtà Aumentata.

 

La Comunità Italiana di Ubuntu avrà un proprio spazio espositivo all’interno della manifestazione nello spazio "Tech", e parteciperà alcuni incontri sul tema “Ubuntu Touch”. Sabato 27, dalle ore 16, presso la “Sala Affrescata”, Dario Cavedon del Gruppo Promozione ubuntu-it, presenterà “Ubuntu su dispositivi tablet e smartphone, la prossima Rivoluzione”, illustrando il design, le principali caratteristiche e la filosofia di “Ubuntu Touch”. A seguire, Carla Sella, del Gruppo Test ubuntu-it, parlerà de “La Quality Assurance su Ubuntu Touch” e come tutti possono contribuirvi. Domenica 28, dalle ore 12, presso la “Sala delle Ceramiche”, Giulio Collura del Gruppo Sviluppo ubuntu-it, terrà il talk “Ubuntu Touch: Sviluppo App e Convergenza”, su come si sviluppa una app su Ubuntu Touch e quali sono gli strumenti a disposizione.

 

Sia sabato 27 che domenica 28 settembre, ubuntu-it avrà un proprio stand, dove si potranno ricevere tutte le informazioni sul progetto “Ubuntu Touch”, su come iniziare a sviluppare una app, e si potranno provare in anteprima assoluta italiana alcuni Nexus 4 con Ubuntu Touch.

 

Gli interessati potranno seguire lo svolgimento dell'evento anche da casa tramite i più diffusi social network, tramite l'hashtag #TodiAppyDays.

 

Ulteriori informazioni e il programma completo di “Todi Appy Days” sono disponibili sul sito dell’evento.

ubuntu-it Meeting 2014: sabato 22 novembre a Bologna

Categoria: 

La Comunità Italiana di Ubuntu su prepara al prossimo meeting che avrà luogo a Bologna il 22 novembre 2014.

Questo evento, che si svolge due volte l'anno, è un incontro per tutti i sostenitori di ubuntu-it, ovvero tutte quelle persone che dedicano parte del loro tempo libero a promuovere Ubuntu, offrire supporto agli utenti italiani e migliorare tutto ciò che ruota attorno al famoso sistema operativo libero.
Lo scopo del meeting è quello di fare il punto della situazione e discutere di tutte le attività che la Comunità sta portando avanti, nonché di aspetti che riguardano Ubuntu stesso. Non solo: è un'occasione importantissima per potersi conoscere di persona e stringere ottime amicizie. Chiunque voglia aiutare a diffondere Ubuntu, o anche solo conoscere chi c'è dietro ubuntu-it, è il benvenuto!

Quest'anno il meeting autunnale di ubuntu-it si svolgerà a Bologna, presso l'Hotel Ramada Encore, sabato 22 novembre. Nella pagina dedicata all'evento si possono trovare tutte le informazioni su come raggiungere il posto con vari mezzi di trasporto.

Chi volesse partecipare al meeting deve ricordarsi di registrarsi all'evento e prenotare i pasti entro e non oltre il 5 novembre. Per chi, inoltre, volesse pernottare presso l'hotel stesso, deve prenotare le stanze entro il 17 settembre 2014. Oltre tale data non possiamo assicurare di trovare camere libere. Tutte le informazioni su come prenotare sono nel Wiki.

È aperta la Call for Paper, nella quale è possibile proporre un talk per il meeting ed arricchirlo di utili discussioni.

Naturalmente tutti gli utenti potranno seguire l'evento tramite i nostri social network.

Il gruppo web cerca collaboratori!

Categoria: 
Hai voglia di migliorare il sito web di ubuntu-it? Di sistemare quel piccolo dettaglio che ti ha sempre dato fastidio? Perfetto!
Il gruppo web sta cercando nuovi collaboratori per il sito web!

La posizione non è impegnativa a livello di tempo, basta avere tanta voglia di fare e soprattutto di imparare.
Sono richieste competenze basilari di html/css per la modifica dei contenuti, e se si vuole contribuire alla parte tecnica è preferibile conoscere la struttura di drupal e un po' di php.

Il gruppo normalmente si occupa di tenere aggiornato il sito, ma attualmente stiamo effettuando un restyling dello stesso secondo le nuove linee guida internazionali, quindi ogni contributo è ben accetto!
Se la qualità dei contributi sarà alta e costante si avrà l'occasione anche di entrare a far parte del core team, e quindi essere membri effettivi del gruppo.

In caso si voglia iniziare, è consigliabile leggere questa pagina wiki e iscriversi alla mailing list del gruppo web, inviando un'email con una piccola presentazione e qualche dimostrazione delle vostre capacità.
In caso di qualunque domanda potete venirci a trovare su irc, nel canale #ubuntu-it-web su freenode (contattate pietroalbini o rpadovani).

Ti aspettiamo!

ubuntu-it ha bisogno di te per farsi conoscere

Categoria: 

La Comunità Italiana di Ubuntu ha bisogno di te!

Sei bravo con i social network? Hai tempo libero da dedicarci? Ami cercare notizie sul mondo del software libero? Allora cerchiamo proprio te!

Le pagine ubuntu-it su Facebook e su Google+ hanno bisogno di content creator, persone che si occupino di pubblicare post con le ultime notizie su Ubuntu e sul software libero in generale.

Moltissime persone si aspettano che ubuntu-it sia "sempre sul pezzo", ma solo con notizie di qualità! Più che al numero di condivisioni o di "like", puntiamo alla qualità! (su questo aspetto abbiamo redatto una serie di linee guida che ci piacerebbe discutere con chi assumerà l'incarico).

Se vuoi aiutarci, crea un account su Launchpad, firma il codice di condotta e scrivi una mail a <socialmedia@liste.ubuntu-it.org>, indicando su quale social network vorresti aiutare la comunità ubuntu-it (anche entrambi!) e riportando eventuali esperienze precedenti.

Ti aspettiamo :-)

 

Nuovi moderatori ma anche...

Categoria: 

Il Gruppo Forum un paio di mesi fa aveva organizzato una riunione pubblica dove gli utenti potevano auto candidarsi come nuovi moderatori. La risposta da parte degli utenti è stata come sempre partecipativa e fruttuosa. Da quella riunione ci siamo presi il nostro tempo, fra ritardi, discussioni e altri problemi che si sono accavallati al contempo, alla fine i sacrificabili li abbiamo trovati, non senza gentili rifiuti di chi non si sentiva in grado di assicurare presenza e costanza, e un ringraziamento va anche a costoro per la sincerità. I nuovi moderatori sono carved top, jackynet92, tokijin e trekfan1 (la prima lettera maiuscola per il nome è passata di moda), e da oggi fanno parte della piccola grande famigghia del forum. Tranne uno, sono tutti moderatori giovani e con pochi messaggi sul forum, un ringiovanimento proiettato al futuro.

Al contempo, e non senza una gran malinconia personale, escono dal gruppo tre colonne portanti, pierba, Pixel e Stealth, tre persone, tre amici, che sono stati con noi fin dai primi calci che il neonato forum di Ubuntu-it dava nel 2005/2006. Non dimenticando anche totò (o Totopalama) che alcuni mesi fa ha lasciato il gruppo per lo stesso motivo. Purtroppo, gli impegni nella vita di tutti i giorni hanno la priorità ed è doveroso un ringraziamento per tutti questi anni di contributi per il forum e di Ubuntu in Italia, senza il contributo di uno solo di questi quattro amici sono certo che il forum non sarebbe stato lo stesso, e forse nemmeno Ubuntu in Italia. Non è un addio, piuttosto è un arrivederci a un giorno in cui il tempo da dedicare a una passione/hobby sarà di nuovo sufficiente.

In tutti questi anni il Gruppo Forum si è rinnovato varie volte e, a parte qualche incespicamento, proseguiremo il lavoro sul forum per farlo continuare ad essere un punto di riferimento per Ubuntu in Italia e di coltivare la comunità che si è creata all'interno di esso.

Scritto questo, un benvenuto ai nuovi moderatori e, di nuovo, un ringraziamento di cuore a chi esce.

 

Pubblicato il programma della DUCC-IT 2014

Categoria: 

È stato pubblicato il programma della DUCC-IT 2014, la Debian/Ubuntu Community Conference - Italia 2014, che si svolgerà il prossimo sabato 17 maggio a Cesena presso l'ex-Macello. L’evento prevede due diversi momenti, con la mattina dedicata alla discussione e al confronto delle comunità italiane di Debian e Ubuntu e il pomeriggio rivolto al grande pubblico.

La mattina di sabato 17 sarà quindi dedicata agli interventi di Pietro Albini sul prossimo rinnovamento del sito web, di Dario Cavedon che parlerà di un possibile percorso di crescita della comunità ubuntu-it e di Francesca Ciceri che chiuderà la sessione spiegando come tutti possono diventare Debian Developer, pur non essendo sviluppatori.

Il pomeriggio sarà all’insegna della conoscenza e del divertimento attivo, con molti interessanti interventi di personalità di spicco del mondo del Software Libero italiano. Aprirà il pomeriggio Riccardo Padovani di ubuntu-it, che parlerà del prossimo futuro di Ubuntu su smartphone e tablet.
Sarà poi la volta di Elena Grandi che spiegherà come Debian sia una ottima soluzione per le stampanti 3D. Dario Cavedon presenterà il progetto XPocalypse, che ha consentito a molte persone un passaggio indolore da Windows XP a Linux.

Matteo Ruffoni, uno dei fondatori di wiiLDOS – il sistema libero per lavagne multimediali – chiuderà la prima parte del pomeriggio spiegando come è possibile adottare il Software Libero nella Scuola italiana. Subito dopo la pausa caffè, il Prof. Renzo Davoli dell’Università di Bologna spiegherà come costruire una CPU in casa.

La parola passerà quindi a Francesca Ciceri e Enrico Zini della comunità Debian che spiegheranno rispettivamente come si effettuano le traduzioni in Debian, e in cosa consiste il nuovo ruolo di "Debian Contributor". Chiuderà l’intensa giornata di lavori Mattuo Durighetto di ITPUG, che spiegherà come installare e configurare un sistema PostgreSQL.

Tutti i dettagli sono disponibili sulla pagina del sito web.

ubuntu-it alla "Fiera del Radioamatore" di Pordenone

Categoria: 

Pordenone, 23 Aprile 2014 - La comunità ubuntu-it sarà presente con una folta rappresentanza dei suoi membri alla prossima "Fiera del Radioamatore" in programma dal 25 al 27 aprile 2014 a Pordenone, nello spazio dedicato al Software Libero denominato "Linux Arena".

ubuntu-it sarà presente con un proprio stand presso lo spazio "Linux Arena" insieme al padrone di casa, il Pordenone Linux User Group, i LUG di Venezia e Trieste e Mozilla Italia. Presso questo stand si potranno vedere le ultime novità di Ubuntu 14.04 LTS, rilasciata qualche giorno fa. Si potrà inoltre toccare con mano - in anteprima assoluta italiana - Ubuntu Touch, l'innovativo sistema per smartphone sviluppato da Canonical (l'azienda che finanzia lo sviluppo di Ubuntu) e dalla comunità. Ubuntu per smartphone uscirà ufficialmente a fine 2014, si tratta quindi di un'occasione unica per vedere le novità e le innovazioni introdotte da Ubuntu sui dispositivi mobili.

La Comunità Italiana di Ubuntu sarà inoltre protagonista di numerosi workshop nei tre giorni di fiera.

Venerdì 25 aprile Dario Cavedon presenterà le numerose novità presenti nell'ultima versione di Ubuntu, la 14.04 LTS, rilasciata il 17 aprile. Subito dopo, sempre Dario Cavedon spiegherà come è semplice e divertente partecipare alle attività della Comunità Italiana di Ubuntu, una opportunità unica per acquisire competenze richieste anche in ambito lavorativo. A chiusura della mattinata di venerdì 25 aprile, Riccardo Padovani illustrerà le caratteristiche di Ubuntu Touch, illustrando i passaggi che portano alla convergenza dei sistemi su dispositivi diversi come smartphone, tablet e PC.

La mattina di sabato 26 aprile ci saranno dei workshop "tecnici" dedicati agli sviluppatori, in cui Andrea Colangelo e Mattia Rizzolo spiegheranno il funzionamento degli strumenti di sviluppo di Ubuntu (launchpad, bazaar e git), linguaggi di programmazione (Python) e come partecipare ai test di Ubuntu.

Il pomeriggio di domenica 27 aprile, nell'ambito di "Ubuntu App Dev School", Riccardo Padovani e Giulio Collura spiegheranno come sviluppare le app di Ubuntu su smartphone in ottica di convergenza, come pubblicarle sul portale MyApps e il Software Development Kit Qt Creator.

Il programma dettagliato di talk e workshop è disponibile sul sito di PNLUG.

Ubuntu 14.04 LTS: il rilascio giovedì 17 aprile

Categoria: 

ubuntu-it, la Comunità Italiana di Ubuntu, annuncia l'uscita della nuova versione di Ubuntu, la 14.04 LTS (con supporto a lungo termine), nome in codice Trusty Tahr. L'attesa sarà accompagnata da un party online e terminerà con un video in diretta per scoprire tutte le novità di questa versione.

Il presente rilascio è frutto di un intenso lavoro di ottimizzazione e pulizia che permette a Ubuntu di essere estremamente performante soprattutto sui computer più moderni.

Con Ubuntu 14.04 LTS assistiamo ad un'ulteriore passo verso l'integrazione tra l'ambiente desktop e mobile.

Sono stati effettuati molti miglioramenti ed ora Ubuntu supporta anche display ad alta definizione, accanto ad una nuova schermata di blocco. Da questa versione è possibile, inoltre, trovare facilmente le applicazioni già aperte senza la necessità di usare il mouse. Migliora anche la gestione dei menù, che per le finestre non massimizzate non saranno più nascosti nel pannello superiore di Unity, l'ambiente desktop predefinito di Ubuntu, ma saranno presenti nella barra dell'applicazione.

GNOME Control Center, il gestore delle impostazioni di sistema, è diventato Unity Control Center. Anche se gli utenti non noteranno alcun cambiamento, questa novità serve per risolvere alcuni problemi di integrazione tra Unity ed il programma realizzato dalla GNOME Foundation ed è provvisoria in vista dell'avvento anche nel desktop del Control Center già in uso nella versione mobile del sistema, Ubuntu Touch.

Tutti questi miglioramenti rendono il sistema più stabile e sicuro, adatto al ciclo di vita di questa versione, che sarà supportata per 5 anni, fino ad aprile 2019. Ubuntu 14.04 LTS è quindi la scelta consigliata a tutti gli utenti che preferiscono avere un sistema solido come una roccia piuttosto dell'ultima versione dei programmi.

ubuntu-it vi aspetta per trascorrere assieme la giornata di giovedì 17 aprile nella pagina dedicata sul nostro sito, per attendere e festeggiare assieme questa nuova versione. Non dimenticate l'appuntamento serale con Dario Cavedon, Andrea Azzarone e Riccardo Padovani, che illustreranno le caratteristiche di derivate, versione desktop e versione per smartphone e tablet dell'ultimo rilascio di Ubuntu.

Pagine